Informativa

Su questo sito utilizziamo solo cookies tecnici. Navigandolo accetti. Clicca su Leggi Policy per ulteriori informazioni.

Ultimo Giornalino  

   

Accedi  

   

I racconti di Atoni Denis

Si tratta della raccolta dei brevi racconti pubblicati come inserto nel Giornalino "Agognate, lettera aglia amici"

Venerdì, 01 Marzo 2013 00:00

Granello Granellonis

Scritto da
Le fiabe sono vestiti che s’indossano nei giorni di festa. Tra tutti i granelli di sabbia Granello Granellonis credeva di essere il più importante. La storia non dice se effettivamente lo fosse; però, con certezza, sappiamo che era il più indipendente. Si intrufolava ovunque ed era sufficiente un pochino di…
Venerdì, 01 Febbraio 2013 00:00

Lupi e pecore

Scritto da
In un paese immaginario (il nome vero non posso dirlo) viveva un Lupo dal nome, se non ricordo male, preso di sana pianta da un libro sacro per gli uomini. Il suo nome era: “IO SONO”. Governava il suo branco con la certezza di essere non solo il capo, ma…
Venerdì, 01 Giugno 2012 00:00

Safira

Scritto da
Da quando Maria e Giuseppe erano venuti ad abitare nella casa accanto, Safira non riusciva più a combinare niente di buono. Tutto le andava storto e vedeva nera ogni cosa. È risaputo che per chi vede nero è come se gli calasse sugli occhi qualcosa che impedisce di vedere correttamente.…
Domenica, 01 Aprile 2012 00:00

La Cananea

Scritto da
Quando la donna lasciò Tiro, cominciò la pioggia. Come tutti gli abitanti della città, aveva atteso quella pioggia con grande trepidazione, ora che questa tornava a dare vigore alla terra arsa, le dava problema. Le sembrava l’ultima beffa del cielo. La decisione di partire le era costata lacrime e sonno…
Mercoledì, 01 Febbraio 2012 00:00

I due professori

Scritto da
Vi erano in una università di questo mondo due celebri professori che avevano letto migliaia di libri e centinaia ne avevano scritti nella loro lunga carriera. Erano stimati da tutti, e tutti, quando passavano i due sapienti, si levavano tanto di cappello. Una volta i due grandi professori furono invitati …
Giovedì, 01 Dicembre 2011 00:00

Gelsomino

Scritto da
C’era una volta un bambino con il nome di un fiore ma tutti in paese lo chiamavano “Ave Maria” perché questa invocazione era continuamente nelle sue labbra. Ave Maria era quasi tutto di quanto aveva assimilato al catechismo. Fu battezzato col nome di “Gelsomino” perché portato al fonte battesimale dentro…
Sabato, 01 Ottobre 2011 00:00

Una rosa dopo l'altra

Scritto da
Non so come in S.Domenico sia nata l’idea del Rosario. La storia non lo dice. Fin da bambino, però, mi piacque pensarla così.E’ sera. Dopo una faticosa giornata di lavoro, gli uomini riposano. Il cielo è tutto una festa di stelle e il silenzio della campagna viene solo interrotto, di…
Mercoledì, 01 Giugno 2011 00:00

I figli del tuono

Scritto da
Zebedeo le aveva provate tutte con sua moglie per domarla, ma le sue furono fatiche gettate al vento. Debora era ancora una bella donna malgrado gli avesse partorito sette figli e Zebedeo le riconosceva altre doti oltre quella, non indifferente, della bellezza. Era senza dubbio una donna ordinata, pulita, economa…
Venerdì, 01 Aprile 2011 00:00

Zaccheo

Scritto da
Quando Zaccheo si alzò dal tavolo dove aveva meticolosamente riordinato i conti della giornata, gli brillavano gli occhi. Si versò una coppa di vino e, da buon intenditore, la sorseggiò lentamente. Era convinto che il vino non doveva essere bevuto, né tanto meno ingurgitato, per lui era assolutamente impossibile bere…
Martedì, 01 Febbraio 2011 00:00

Lazzaro e il ricco epulone

Scritto da
Non sono un filosofo, né uomo di lettere ma un semplice scrivano che è a servizio di chiunque abbia bisogno di scrivere qualcosa. Non sono né ricco né povero e porto avanti con grande dignità la mia famiglia, pago le decime e sono fedele alla legge del sabato; credo quindi…
Mercoledì, 01 Dicembre 2010 00:00

Apritemi

Scritto da
In un paesino di poche case vivevano due fratelli gemelli così diversi tra loro che era difficile credere fossero figli della stessa madre e dello stesso padre. Uno era così chiaro di pelle da sembrare uno scandinavo e l’altro tanto scuro che spesso lo scambiavano per un africano. Il chiaro…
Venerdì, 01 Ottobre 2010 00:00

Gambadura

Scritto da
GAMBADURA Il sole stava ancora scherzando tra i rami degli alberi come se godesse della lunga agonia di un giorno troppo lun­go; indifferente ai problemi degli uomini. Il sole, la neve o la pioggia non hanno sentimenti e non si lasciano influenzare dall’umore degli uomini. Le stagioni si rincorrono con…
Martedì, 01 Giugno 2010 00:00

La brontolona

Scritto da
la brontolonadi Atoni Denis C’erauna donna che a­veva quattro figlioli e un marito che da qualche anno amava bere più di quanto fosse concesso all’organismo umano. Era più il tempo in cui lo si vedeva ubriaco che quello passato come uomo cosciente del dono della vita. Non era sempre stato…
Lunedì, 01 Marzo 2010 00:00

Betuel

Scritto da
Betuel era infuriato perché da tre giorni seguiva la folla con l’intento di  avvicinare Gesù e non vi era riuscito. Lo aveva sentito parlare a Magdala, e tutto sommato, quel nazareno lo aveva stuzzicato tanto da esaudire il desiderio della moglie che assolutamente voleva anche lei ascoltarlo. Senza dubbio ciò…
   
© Copyright 2018 Fraternita’ Domenicana di Agognate - Via Valsesia Agognate 1, 28100 Novara - 0321.623337 - 0321.1856300 - info@agognate.it - Webmaster: P. Raffaele Previato op