Informativa

Su questo sito utilizziamo solo cookies tecnici. Navigandolo accetti. Clicca su Leggi Policy per ulteriori informazioni.

Ultimo Giornalino  

   

ACCEDI  

   

San Domenico. Il fascino di un profeta attuale

Scritto da P. Ennio Staid

Ed. San Paolo, Cinisello Balsamo, 1995. € 7,75

 

Agli inizi del secolo XIII Domenico di Guzman, sacerdote di Osma, nella Spagna del Nord, accompagna il suo vescovo, Diego, nella Francia meridionale. Lo scopo della missione è evangelizzare gli albigesi che hanno preso il sopravvento in quella regione. Ben presto, però, la predica si trasforma in ascolto e imitazione di Cri­sto, t'argomento più convincente per riportare quei fratelli alla Chie­sa cattolica. Nel 1207, alla morte di Diego, Domenico resta solo. E il momento decisivo. Dopo l'incertezza iniziale egli sceglie di continuare l'opera intrapresa e raccoglie intorno a sé donne e uo­mini disposti a seguire il suo esempio. Nasce così l'Ordine dei Predicatori che ha a fondamento i precetti evangelici della povertà e dell'umile servizio del prossimo. Un'esperienza di santità del lontano Medioevo cosa significa oggi? A questo interrogativo vuole rispondere Ennio Staid, domenica­no dei nostri giorni, che intende recuperare il valore di quella te­stimonianza, la capacità di Domenico di « mescolarsi con le gioie e i dolori, le speranze e le attese di ogni uomo ». Egli cala lo spiri­to del santo, la sua disponibilità all'ascolto e alla comprensione, nel vivo delle problematiche contemporanee nella convinzione che il suo carisma possa alleviare la solitudine, la frustrazione, l'indif­ferenza, la crisi religiosa e politica dell'uomo d'oggi. Domenico di­viene così un profeta ancora attuale, un santo il cui messaggio è vivo e affascinante.


 Per averlo scrivete il vostro indirizzo nel riquadro del commento riportato sotto

Letto 1544 volte

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

   
© Copyright 2017 Fraternita’ Domenicana di Agognate - Webmaster: P. Raffaele Previato