Informativa

Su questo sito utilizziamo solo cookies tecnici. Navigandolo accetti. Clicca su Leggi Policy per ulteriori informazioni.

Ultimo Giornalino  

   

Accedi  

   
Martedì, 01 Dicembre 2009 00:00

Famiglia domenicana

Scritto da Pier Paolo Boldon Zanetti
Vota questo articolo
(0 Voti)

P. Raffaele è stato nominato promotore della famiglia domenicana e del laicato domenicano della nostra provincia e mi ha suggerito di dare spazio in questa rubrica di testimonianze alle iniziative che i membri della famiglia domenicana hanno messo in opera per quest’anno perché ne veniate a conoscenza e sollecitare così eventuali adesioni e collaborazioni.                       
Non solo, potrebbe essere questo il luogo aperto all’informazione di vostre iniziative che avete il piacere di estendere e promuovere oltre i vostri soliti confini. E’ anche questo un modo per allargare le amicizie ed avvertire di essere partecipi di un cammino che vede già molte altre persone coinvolte negli stessi percorsi.
Per il momento diamo spazio ad un programma di incontri organizzato dall’équipe vocazionale della Provincia che può interessare soprattutto i giovani che vogliono conoscere e avvicinare il carisma e la spiritualità del nostro Ordine. Si tratta di una serie di tappe che, nel loro limite, offrono oltre ad un approfondimento conoscitivo, anche l’esperienza concreta in diversi conventi della Provincia.
In secondo luogo diamo voce ad un’opera missionaria in Albania delle suore del Cenacolo Domenicano.  Come avrete modo di vedere, si tratta di un’opera che, nata dal piccolo seme di una soliderietà umana e cristiana di poche persone, piano piano è cresciuta coinvolgendo e coagulando attorno a sé interesse e partecipazione di molte altre. Ve la presentiamo quale segno di conforto e di speranza che si erge su deserti sempre più ampi di divisioni e paure che in Italia vengono addirittura fomentati contro i cosidetti “extracomunitari”. Abbiamo chiesto al P. Bertolino una “storia” o una semplice presentazione dell’opera e questa pubblichiamo, anticipando che stiamo pensando all’organizzazione di un breve viaggio in Albania che possa esprimere la nostra vicinanza e partecipazione al lavoro delle nostre consorelle.
Eventuali domande o risposte a tali iniziative potete farle pervenire a noi oppure ai rispettivi organizzatori.
Infine... una poesia, una terza piccola opera capace di ascoltare chi non parla e di vedere ciò che non si vede.

Letto 1259 volte
Altro in questa categoria: « Il volto dell'uomo Ci scrivono »

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

   
© Copyright 2018 Fraternita’ Domenicana di Agognate - Via Valsesia Agognate 1, 28100 Novara - 0321.623337 - 0321.1856300 - info@agognate.it - Webmaster: P. Raffaele Previato op