Informativa

Su questo sito utilizziamo solo cookies tecnici. Navigandolo accetti. Clicca su Leggi Policy per ulteriori informazioni.

ultimo giornalino  

   

ACCEDI  

   
Omelie di P. Ennio e P. Raffaele delle prossime feste

tcv1905

Sabato 21 Ottobre c.m. ore 19:45

Per i sabati culturali al TCV
In collaborazione con l’Associazione Giornalisti
Giancarlo Rolandi

Incontro con il nostro invitato speciale Padre Ennio Staid        Locandina pdf definitiva Padre Ennio 2 copia Page 1    

Saranno presenti Don Emilio Pastormerlo, parroco di San Pietro
Martire di Vigevano e direttore del settimanale L’Araldo Lomellino
e il Prof. Massimo Sala.


Seguirà “apericena” € 15 - Prenotare entro venerdì 20 ottobre al
n. 0381 326497

 

FRESCO DI STAMPA

!Que viva Torquemada! cliccare qui o sul'immagine

!Que viva Torquemada!    

La Spagna del 1400 è occupata in parte dai musulmani e divisa tra il regno di Castiglia e Leon e quello di Aragona. Ha problemi non dissimili da quelli che noi viviamo oggi: povertà, emigrazione, politici corrotti, nobili poco nobili che guerreggiano tra loro, prelati molto lontani dal Vangelo e un popolo sfruttato e depredato che aveva nella religione l’unica speranza.    

Il romanzo racconta il periodo e la vita di Tomas Torquemada, frate domenicano passato alla storia come un feroce aguzzino assetato di sangue, ma non è un semplice romanzo, piuttosto un libro da meditare, che ti obbliga ad uscire dall’indifferenza, a toglierti le pantofole e metterti gli scarponi. Ambienti, atmosfere, caratteri, psicologie, alcune davvero intriganti e ben delineati con una lettura agevole e scorrevole.

 

Non un semplice romanzo, ma un libro da meditare, che ti obbliga ad uscire dall’indifferenza, a toglierti le pantofole e metterti gli scarponi, perché la fede non è salotto e nemmeno una semplice passeggiata, ma una salita sul monte “Tabor” dove lo potremo contemplare solo se avremo avuto la volontà e la perseveranza anche di fronte agli ostacoli, alle difficoltà, alla fatica, al buio, alla nebbia… seguendo quella “Stella” come i Magi che per noi domenicani sono l’icona del nostro Ordine.
Fausto Guerzoni  

San Gaudenzio in Agognate

 

  Consolidamento

   del campanile

 

 

 

Il campanile della chiesa di Agognate nelle sue eleganti forme settecentesche con paramento esterno in mattoni, segnala da lontano la presenza della chiesa all’ingresso di Novara lungo la strada della Valsesia.

Gli interventi di riforma e “sgrandimento” del complesso realizzati a partire 1708 hanno quasi completamente cancellato le tracce dell’antica chiesa, citata in documenti già prima del XIV secolo: solo alcune parti della muratura del campanile, trasformato e rialzato nel corso degli interventi, ed il piccolo abside dietro il coro con affresco del Cristo Pantokrator, sopravvivono oggi come memoria della antica costruzione trecentesca.

 Molti negli anni sono stati gli interventi di restauro e riqualificazione che la comunità dei frati domenicani di Agognate ha portato avanti da quando ebbe in consegna il complesso dalla diocesi di Novara nel 1987. Il restauro del campanile si propone di completare un programma che ha permesso alla chiesa di rinnovarsi diventando il fulcro spirituale di una comunità attorno a cui si radunano fedeli provenienti da Novara e dal territorio circostante.

cliccate qui sotto per una documentazione completa
RELAZIONE DELL'ARCHITETTO INQUADRAMENTO
PIANTE SEZIONI
SEZIONI B DETTAGLI
DOCUMENTAZIONE FOTOGRAFICA COME CONTRIBUIRE

 

il 29 aprile a Bologna

il 50° di ordinazione presbiterale

di Padre Ennio Staid

Galleria di foto Pannelli esposti
CD Cantiamo Maria Libro testimonianze


ENNIO STAID:  HO SCELTO LA PRIGIONE
  Youcanprint   Che senso ha la vita di tante donne recluse in un mondo come il nostro, agitato da drammi e povertà che non trovano risposta? È una fuga? L’espressione di una incapacità di vivere? Oppure uno straordinario atto di amore e coraggio? Il racconto nella finzione letteraria permette di varcare il muro del carcere per scoprire la realtà scelta da tante donne.
È un racconto disincantato, eppure profondo in cui la prigione si rivela non come un “mondo a parte”, ma come una realtà pienamente inserita nella vicenda degli uomini e delle donne del nostro tempo.
  Amazon  
  Mondadori  
  Feltrinelli  
  Ibs  
  Google  

E' UN EBOOK E LO POTETE ACQUISTARE

(sono interessato ai vostri commenti)

   
contentmap_module
Come trovare Agognate
   

Ultimi Articoli  

   

Ultimi commenti  

   
Utenti
82
Articoli
165
Visite agli articoli
153889
   
© Copyright ©2017 Fraternita’ Domenicana di Agognate - Webmaster: P. Raffaele Previato